Prenota
la tua stanza

Territorio e cultura

Mostre ad Abano: La giusta distanza

27 Settembre 2021

Gli orizzonti veneti negli ultimi vent'anni del cinema italiano in mostra a Villa Bassi Rathgeb fino al 7 novembre.

"La giusta distanza. Il Veneto nel cinema. Foto di scena dal 2000 al 2020", è la mostra allestita nelle sale del Museo Villa Bassi Rathgeb di Abano Terme fino al 7 novembre 2021, curata dal regista Marco Segato e dal fotografo Massimo Calabria Matarweh.

A ispirarla la regola della "giusta distanza", dal bel film del 2007 di Carlo Mazzacurati: "…Non troppo lontano da sembrare indifferente, ma nemmeno troppo vicino, perché l'emozione, a volte, può abbagliare."

Il titolo indica bene il rapporto tra la fotografia di scena e le riprese del film, dove le prime illustrano le seconde, le integrano, quasi le spiegano. E testimoniano insieme la mole di film girati nelle province venete, negli ultimi vent'anni.

Un duplice sguardo, in sintesi, "Uno teso a cogliere, nell'atto stesso della messa in scena, la forma dell'intenzione quale si manifesterà appieno al momento della proiezione. E uno teso a fissare, a documentare le cose reali con le quali si fabbrica la finzione filmica: la macchina produttiva, il set, i corpi degli attori, i costumi, architetture e arredi", come spiega nel suo saggio critico Antonio Costa.

Di duplice valenza anche il tema della rassegna: il cinema che si fa nel Veneto e dentro il territorio e i film nei quali il legame con la regione è di tipo esclusivamente territoriale, ovvero girati in Veneto ma capaci di offrire importanti spunti e di proiettare la mostra in un contesto più ampio e prestigioso, di carattere nazionale.

Tornando alla mostra, l'intero percorso è guidato dallo sguardo penetrante del fotografo e dalla capacità di racconto delle sue immagini e, attraverso un itinerario in tre sezioni, indaga le forme e i modi della messa in scena del paesaggio, fisico e umano, del Veneto dal 2000 a oggi, sulla base di una selezione accurata sia dei film che degli scatti di scena che ne raccontano la realizzazione.

Le tre sezioniPaesaggi con figure, Orizzonti del reale e Gli album della Jole (dedicata alla storia della nota casa di produzione di Padova), compiono un viaggio nel tempo e nello spazio attraversando l'intera regione: da Padova e i Colli Euganei ne "La Lingua del Santo" di Carlo Mazzacurati (2000) a Venezia e alle spiagge del suo Lido in "Pane e Tulipani" di Silvia Soldini (2000); da Treviso ne "Le conseguenze dell'amore" di Paolo Sorrentino (2004) a Calmiero (VR) ne "Primo amore" di Matteo Garrone (2004); da Asiago in "Torneranno i prati" di Ermanno Olmi (2014) alla Val Zaldana (BL) ne "La pelle dell'orso" di Marco Segato (2016).

Un viaggio tra cinema e fotografia, popolato da registi e fotografi di scena che hanno segnato la storia del cinema italiano ma anche da autori più giovani. 

Uno spazio particolare è dedicato ai registi e ai fotografi veneti il cui sguardo ha visto negli ultimi anni un avvicendarsi generazionale particolarmente dinamico.

Se i nomi dei registi sono generalmente noti, le grandi firme che hanno segnato il panorama della fotografia di scena non godono della stessa, meritata, fama. D'obbligo dunque ricordare i nomi di spicco presenti in mostra quali Philippe Antonello, Chico De Luigi, Sergio Variale, Fabrizio Di Giulio, Monika Bulaj e con loro i padovani Giovanni Umicini, storico collaboratore di Carlo Mazzacurati, Massimo Calabria Matarweh e Simone Falso, entrambi attivi con Jolefilm.

La giusta distanza, attraverso la ricerca costante di una prospettiva di racconto e della calibratura dello sguardo, ora più vicino, ora più lontano, disegna luoghi, storie e vicende capaci di parlare con il Veneto e del Veneto, dando vita ad un cinema che ha saputo trovare una propria voce in grado di superare i confini territoriali.

La Giusta Distanza. Il Veneto nel cinema. Foto di scena dal 2000 al 2020.

Museo Villa Bassi Rathgeb, Abano Terme (PD)

17 settembre – 7 novembre 2021

A cura di Marco Segato e Massimo Calabria Matarweh

ORARI e INFO
museovillabassiabano.it/contatti/