Prenota
la tua stanza

Salute

Phlebosophy 2018: torna al Plaza ad Abano Terme, il convegno internazionale di Flebologia

30 Novembre 2018

Dal 12 al 14 Dicembre 2018 la Flebologia è protagonista di "Phlebosophy", simposio internazionale a cura dell'Istituto Flebologico Italiano - IFI

Anche quest'anno avremo il piacere di ospitare il convegno internazionale "Phlebosophy", a cura dell'Istituto Flebologico Italiano - IFI, in collaborazione con la Stony Brook University di New York e la SIDV - Società Italiana di Diagnostica Vascolare.

Dal 12 al 14 Dicembre 2018, i massimi esperti mondiali di flebologia si incontreranno, presso il nostro Hotel, per discutere "cosa sappiamo" e "cosa vogliamo imparare" della patologia venosa superficiale e profonda.

Tema dell'edizione 2018 sarà infatti "Phlebosophy: what do we know, what do we need", con la volontà di proseguire il cammino di divulgazione e approfondimento nel mondo delle vene iniziato a Venezia nel 2016 con il tema "Offering instruments to create network in phlebology" e nel 2017, per la prima volta ad Abano Terme, con il tema "Promote venous education and create network in phlebology".

Phlebosophy è uno dei convegni più rilevanti al mondo in materia di flebologia. Un evento di livello internazionale che porterà ancora una volta Abano Terme al centro della scena mondiale della medicina flebologica.
Il convegno fornirà un quadro completo sulle attuali conoscenze della diagnosi e del trattamento delle patologie venose e linfatiche: malattie dell'asse venoso superficiale, ostruzione venosa cronica e trombosi venosa profonda. In più sarà un'importante occasione di aggiornamento e formazione, (anche a livello pratico) di importante valenza scientifica, per i medici specialisti e per gli addetti ai lavori che vi parteciperanno.

Il concetto fondamentale alla base di questo simposio è infatti la grande interattività, attraverso la discussione di casi clinici, workshops e lezioni frontali di ecografia vascolare tenuti da un'eccellente selezione di docenti internazionali.

A presiedere il tutto il dott. Dimitrios Kontothanassis, uno dei maggiori esperti di Flebologia in Italia e a livello mondiale, direttore di Phlebosophy e presidente dell'Istituto Flebologico Italiano.

Phlebosophy 2018 sarà anche l'occasione per sensibilizzare il tessuto locale sul tema dei disturbi flebologici e linfatici grazie al coinvolgimento di medici locali, medici termalisti, fisioterapisti, farmacisti ed infermieri che potranno partecipare ai corsi di formazione previsti dal Convegno.

Abano Terme è città scelta non a caso. Tra le terapie disponibili per i disturbi venosi e linfatici degli arti inferiori, i trattamenti termali sono infatti fondamentali sia in termini terapeutici, ma anche di prevenzione. Le strutture termali di Abano e Montegrotto potranno implementare all'interno dei loro centri termali il protocollo progettato dall'Istituto Flebologico Italiano potendo così ampliare i loro servizi di eccellenza, per rivolgersi ad una più ampia fascia di clientela, visto che queste patologie colpiscono circa il 70% della popolazione.

Per i cittadini invece, anche quest'anno si ripeterà l'importante iniziativa di prevenzione vascolare con una giornata dedicata a screening gratuiti per scoprire se le proprie carotidi sono in salute. Gli screening saranno eseguiti in collaborazione con il Comune di Abano Terme, la Società Italiana di Diagnostica Vascolare, la Fondazione Italiana Vascolare Onlus, l'Istituto Flebologico Italiano e il Centro Medico AbanoMed. Saranno screening dei tronchi sovraortici per la prevenzione dell'ictus e si svolgeranno presso gli ambulatori del Centro Medico AbanoMed.

Il progetto "Ictus Zero" sarà riservato alle prime 60 prenotazioni e si svolgerà il giorno 12 dicembre 2018 dalle ore 8.30 alle ore 13.00 solo su prenotazione telefonando ad AbanoMed al numero 049 296 9323 (dal lunedì al venerdì 8.30-12.30 e dalle 15.00 alle 18.00, sabato 9.00-12.00).

Una persona ogni 6 secondi, indipendentemente dall’età o dal sesso, in una parte qualsiasi del mondo, viene colpita da ictus: prevenirlo, riconoscerlo e curarlo adeguatamente può fare la differenza e fermare le lancette dell’orologio. L’ecocolordoppler dei tronchi sovraortici è uno degli screening più accurati ed economici che può aiutare a giocare d’anticipo sull’ictus. Nella prevenzione della malattia è fondamentale conoscere i fattori di rischio personali (quali pressione alta, diabete e ipercolesterolemia), essere fisicamente attivi ed esercitarsi regolarmente, evitare l’obesità, limitare il consumo di alcol, evitare il fumo e imparare a riconoscere i segni premonitori di un ictus.

Per la nostra struttura sarà un vero piacere fare nuovamente da cornice a questo importante evento. Quest'anno sarà inoltre disponibile un nuovissimo spazio. Stiamo parlando della nuova Vasca Fisio con acqua termale a 33°C e con adiacente percorso Kneipp: un ambiente studiato e creato ad hoc per riattivare la mobilità motoria e vascolare, un prezioso supporto per la riabilitazione vascolare rivolta ad arteriopatici e flebopatici.

Grazie alle sue pareti di vetro gli operatori potranno illustrare il lavoro svolto dai pazienti, guidandoli e correggendoli laddove è necessario. Verranno inoltre eseguite Ecografie Subacquee a una serie di pazienti con patologia venosa, per evidenziare l'effetto della compressione dell'acqua sul sistema vascolare-venoso.

Phlebosophy 2018
Dal 12 al 14 dicembre 2018


Sede congressuale:
Plaza Hotel Abano Terme
P.zza Repubblica, 23 35031 – Abano Terme (PD)

Tel +39 049 866 93 33
Fax +39 049 866 93 79
info@plaza.it

Per prenotare la partecipazione all'evento:
Centro Medico AbanoMed
tel. 049 29 69 323
e-mail info@abanomed.it

Per vedere il programma preliminare: Phlebosophy 2018 – PROGRAMMA